Strumenti personali
Sei in: INGV > L'Istituto > Biblioteche e musei > La biblioteca centrale di Roma
Azioni sul documento

La biblioteca centrale di Roma

La biblioteca centrale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, istituita nel 1936, è inserita tra le più grandi istituzioni specialistiche nel settore geofisico a livello internazionale. Le collezioni documentarie sviluppano i temi di ricerca dell’Ente: Sismologia, Vulcanogia, Fisica dell’Alta Atmosfera e dell’Interno della Terra, Geochimica, Rischio sismico e Vulcanico.

La biblioteca è aperta al pubblico e garantisce ricerche bibliografiche a chi ne fa richiesta attraverso il form “Chiedi al bibliotecario”. I servizi erogati sono: le fotocopie in sede nel rispetto delle vigenti norme del diritto d’autore, la consultazione di libri e riviste in formato elettronico e cartaceo, il servizio di Document delivery attraverso i canali NILDE  e ACNP e il prestito interbibliotecario. Non viene effettuato prestito ad utenti esterni se non attraverso altre biblioteche che garantiscano gli stessi servizi, la correttezza delle procedure del prestito stesso e gli eventuali danni o smarrimenti del documento.
La biblioteca possiede circa 8000 volumi moderni, 200 volumi di valore storico, 150 periodici correnti e 500 riviste elettroniche, 7000 carte: geologiche, topografiche e una raccolta di carte batimetriche.

 

Indirizzo: Via di Vigna Murata 605, 00143 Roma

Telefono: 0651860470

Fax: 0651860435

Mail: biblioteca-roma@ingv.it

Orari di apertura: lunedì-giovedì dalle ore 9.00-13.00 e dalle 14.00-16.30, venerdì dalle ore 9.00-13.00 e dalle 14.00-15.00.

Personale biblioteca: Gabriele Ferrara, Tiziana Persico, Maria Chiara Piazza

 

Regolameto Biblioteca Roma

Form per biblioteche partner (ILL-DD)