Strumenti personali
Sei in: INGV > L'Istituto > Altra editoria INGV > Rapporti Tecnici INGV > Linee guida per la sottomissione
Azioni sul documento

Linee guida per la sottomissione

Linee guida per la sottomissione a Rapporti Tecnici INGV 

I Rapporti Tecnici INGV pubblicano contributi originali, sia in italiano che in inglese, di tipo tecnologico, quali applicazioni ed innovazioni strumentali, tecniche di raccolta dati, manuali e software, sviluppati nei vari ambiti disciplinari all'interno dell'INGV e destinati prevalentemente ad un’utenza tecnico-scientifica.

I lavori dovranno comunque essere comprensibili anche a lettori non specialisti, per cui è richiesto un adeguato inquadramento del contributo nell’ambito delle attività generali dello specifico settore disciplinare.

Nel caso di Rapporti Tecnici inerenti la realizzazione di software, gli autori si impegnano a renderne l’applicativo e/o il codice disponibile su richiesta, purché tale software sia integralmente originale e non includa routines o applicativi di non libera distribuzione.
Tale impegno sarà scritto in calce al lavoro pubblicato.

Il manoscritto dovrà essere sottomesso via e-mail alla Segreteria di Redazione del CEN all'indirizzo: redazione.cen@ingv.it. In caso di file eccessivamente pesanti, la trasmissione del manoscritto dovrà essere effettuata via ftp al seguente indirizzo: ftp.ingv.it/pro/cen (nome utente: cen - password per l’inserimento: cde45rf), dandone previa notizia all’indirizzo email sopracitato.

Per quanto riguarda la corrispondenza e le eventuali richieste di intervento su manoscritti in corso di lavorazione, tutti i rapporti con la Redazione saranno tenuti da un unico autore, solitamente colui che ha sottomesso il lavoro (corresponding author). Questo al fine di avere un unico interlocutore e evitare complicazioni nel corso del processo di revisione e pubblicazione.

In conformità agli argomenti trattati, un Editor Associato individuerà uno o più referee che effettuerà la revisione del manoscritto sulla base di criteri di qualità dei contenuti e di rispondenza alle linee guida.

IMPORTANTE: qualora il monoscritto sottomesso non rispetti, o lo faccia solo in parte, le seguenti linee guida sarà rinviato all’autore dalla Redazione, ancor prima dell’inizio del processo di revisione.


FORMATO
Il documento dovrà essere in formato doc o docx e scritto nel seguente formato:
font Times New Roman 11 pt, interlinea 12 pt (single space), in un documento formato A4 standard (margini: alto 2,54cm – basso 2cm – destro 2cm – sinistro 2cm), rientro di inizio capoverso di 0,5 cm.

È necessario inviare anche la versione pdf del manoscritto sottomesso.

Al fine di facilitare il lavoro di revisione il testo dovrà avere le righe numerate con esclusione della bibliografia.

Il documento dovrà consentire l’inserimento di revisioni e commenti necessari durante la fase di revisione.

Il manoscritto dovrà essere composto da (vedi esempio di Rapporto Tecnico):
  • frontespizio con titolo (Alto basso, bold, 14pt), autori (nome e cognome per esteso, 12pt) e affiliazioni corsivo, 10pt);
  • indice non numerato;
  • introduzione non numerata;
  • paragrafi e sottoparagrafi numerati;
  • eventuali ringraziamenti non numerati;
  • bibliografia non numerata.

La numerazione delle pagine del documento partirà con il numero 7 dalla pagina di Introduzione; il frontespizio e la pagina bianca successiva, l’indice e la pagina bianca successiva non dovranno essere numerate.

Qualora sia presente una bibliografia, essa dovrà essere citata nel testo e riportata a fine Rapporto rigorosamente nel formato indicato successivamente.

Le immagini dovranno essere numerate e corredate da didascalia come da esempio (Figura 1. Testo della didascalia).

Immagini
Le immagini vanno inserite direttamente nel testo nei seguenti formati:
  •  jpg (minima risoluzione 100dpi) nel metodo RGB per le immagini a colori o in scala di grigio per quelle in b/w;
  • disegni, schemi, diagrammi di word.

Bibliografia e citazioni
Le citazioni devono essere inserite nel testo in parentesi quadra; esempio: [Lyell and Bertrand, 1987; Lyell et al., 1997].
Per il formato della bibliografia a fine testo, attenersi ai seguenti formati:

Allen P.A. and Allen J.R., (1990). Basin Analysis: Principles and Applications. Blackwell Scientific Publications, Oxford.

Baumann M., (1994). Three-dimensional modeling of the crust-mantle boundary in the Alpine region. Unpubl. Doctoral dissertation, ETH, Zurich, 150 pp.

Butler R.W.H., (1992). Structural evolution of the western Chartreuse fold and thrust: system, NW French Subalpinechains. In: Thrust Tectonics (K.R. McClay, ed.), pp. 287-298. Chapman & Hall, London.

Cooling C.M. and Hudson J.A., (1986). The importance of in situ rock stress in repository design. In: Proc. Int. Symp. Rock Stress and Rock Stress Measurements, 1-3 September1986, Stockholm, pp. 647-656.

Tavarnelli E., (1996). Ancient synsedimentary structural control on thrust ramp development; an example from the Northern Apennines. Terra Nova, 8, 65-74.

Costi di pubblicazione
Nessun costo di pubblicazione. La collana “Rapporti Tecnici INGV”, infatti, è pubblicata esclusivamente on-line in formato flipbook ed è sia sfogliabile - anche off-line - che scaricabile come PDF, ma non modificabile.
File allegati
esempio-rapportotecnico.doc esempio-rapportotecnico.doc
(esempio-rapportotecnico.doc - 1.07 Mb)
creato da Francesca di StefanoUltima modifica 16/11/2017 11:36